Diritto d'autore

Il diritto d’autore è la legge che riconosce particolari diritti al creatore di un’opera originale.

La legge prevede una vasta tipologia di opere protette, ma in generale possono essere tutelate dal diritto d’autore tutte le opere che presentano i requisiti essenziali che sono l’originalità, la creatività e l’espressione in qualsiasi forma o modo.

Opere protette possono essere le opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alle scienze, alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro, alla cinematografia, i programmi per ordinatore e le banche dati.

I diritti sono riconosciuti dalla legge all’autore automaticamente, con la creazione dell’opera, senza necessità di depositi ufficiali e sono di due categorie: diritti morali, indisponibili, inalienabili e irrinunciabili, e diritti patrimoniali, che possono invece essere oggetto di atti di disposizione da parte dell’autore. Questi ultimi scadono dopo un determinato periodo di tempo, generalmente dopo 70 anni dalla morte dell’autore.


Il diritto d’autore attribuisce il diritto esclusivo di pubblicare l’opera, i diritti esclusivi di sfruttamento economico dell'opera, il diritto di effettuarne o autorizzarne la riproduzione e la distribuzione in qualsiasi forma.
Il nostro team di consulenti è in grado di assistervi nelle le seguenti fasi:
  • Attività di consulenza legale nei casi di plagio e violazione
  • Consulenza nella redazione degli atti e dei contratti di disposizione o trasferimento dei diritti
  • Depositi delle opere inedite presso la SIAE e dei programmi per elaboratore presso il Registro
  • Pubblico Speciale, la SIAE, il Ministero dell’Industria